Skip to content
small manifold

Componente in alluminio per motori ibridi

Le dimensioni contano, in particolare nel caso dei collettori per i motori automobilistici. Hydro produce il collettore più piccolo al mondo, un componente esclusivo e innovativo per lo sviluppo di un veicolo elettrico ibrido di BMW.

“Un collettore scanalato ed assemblato con un diametro così piccolo mette a dura prova sia i nostri processi che il personale”, spiega Andreas Martin di Hydro. “I sistemi di questo tipo sono più grandi e molto più complessi. Grazie a questa soluzione tecnica, saremo in grado di soddisfare le esigenze del cliente”.

Un collettore in alluminio ultrasottile

Un collettore in alluminio ultrasottile permette di disporre di più spazio, e lo spazio è prezioso nel caso dei veicoli elettrici ibridi, che necessitano di grandi batterie a discapito dello spazio destinato agli impianti di raffreddamento e riscaldamento.

Diametro ridotto, minore volume – alta qualità

Inoltre, il diametro ridotto ed il minore volume del componente in alluminio di alta qualità riducono l’esigenza di lubrificanti e refrigeranti. Il componente risulta sempre estremamente pulito. In caso contrario, potrebbero penetrare delle impurità nell’impianto di raffreddamento, danneggiando i sottosistemi.

Un vantaggio chiave dell’alluminio è la capacità di trasferire il calore, che contribuisce a raffreddare la batteria. Temperature troppo elevate o troppo basse potrebbero compromettere la potenza e le prestazioni della batteria.

Lo stabilimento Hydro per la produzione di tubi saldati in Germania sta fornendo questo collettore in alluminio ultrasottile ad Hanon Systems per BMW, cliente importante di Hanon Systems.

Recommended for you