Skip to content

Glossario dell’alluminio

L’anodizzazione è un processo elettrochimico che converte la superficie dell’alluminio in una finitura di ossido di alluminio durevole e ad alte prestazioni. Poiché è integrata direttamente nel metallo e non soltanto applicata alla superficie, non può pelarsi o staccarsi. Inoltre, questa finitura protettiva è estremamente dura e durevole e aumenta la resistenza alla corrosione del prodotto, affinché possa resistere a livelli di usura estremi. Infatti, la finitura anodizzata è la seconda sostanza conosciuta più dura al mondo, seconda solamente al diamante. Inoltre, il metallo è poroso e di conseguenza può essere colorato e sigillato, o sottoposto a ulteriori lavorazioni all’occorrenza.

Aluminium pieces with different finishes

Una billetta è come un tronchetto di alluminio che viene utilizzato per estrudere l’alluminio in particolari e prodotti.

Aluminium billets

Per prodotti di colata si intendono tutti i prodotti derivanti dalla fusione come lingotti di estrusione, fogli, leghe di fonderia e alluminio extrapuro.

Man woking with liquid aluminium in a casthouse

L’alluminio reagisce con l’ossigeno presente nell’aria formando uno strato sottilissimo di ossido. Oltre a essere molto denso, questo strato assicura una protezione eccellente dalla corrosione. Inoltre, in caso di danni, è autoriparante.

Close up of aluminium surface

Il processo di estrusione inizia riscaldando una billetta in lega di alluminio e forzandola ad altissima pressione attraverso uno stampo speciale in acciaio per mezzo di una pressa idraulica, in modo simile a un tubetto di dentifricio. Il risultato è un pezzo di alluminio – un’estrusione o profilo – che manterrà la forma specifica dello stampo e di conseguenza offrirà possibilità di design praticamente illimitate.

Extruded aluminium pieces

Una volta estruso, il profilo può essere fabbricato in varie forme con numerose funzionalità integrate, come ad esempio fori per viti o simili.

Aluminium machinery

Esiste una varietà di tecniche per aggiuntare l’alluminio, ad esempio saldatura per fusione, Friction Stir Welding, incollaggio e legatura. Spesso il design delle estrusioni è già predisposto per facilitare la giuntatura.

Hands holding aluminium pieces

Fresatura, perforazione, taglio, punzonatura e piegatura sono tra i metodi più comuni per modellare l’alluminio. Inoltre, il consumo energetico ridotto durante la lavorazione contribuisce a realizzare un prodotto finito più sostenibile.

Milling in aluminium

L’alluminio è riciclabile al 100% e non perde le proprietà originarie con la lavorazione. L’uso dell’alluminio riciclato richiede solamente il 5% dell’energia impiegata per la produzione primaria. L’obiettivo di Hydro è contribuire a un’economia più circolare con i propri impianti di rifusione, in cui separiamo e ricicliamo l’alluminio usato e gli scarti affinché il metallo possa essere riutilizzato più volte.

Crushed scrap aluminium in blocks